Epilazione


L’epilazione igienicamente corretta

Il nostro studio estetico utilizza Dosetta, il primo dispositivo al Mondo che eroga la cera direttamente sulla spatola senza contaminazione e senza il rischio di trasmissione di batteri, virus e funghi che sono potenzialmente un rischio nelle cerette tradizionali.

Maggiori informazioni

La cera, usata per l’epilazione, è un insieme di resine ed oli naturali mescolati tra loro; si presenta in forma solida ed è quindi necessario riscaldare il composto ad una temperatura tra i 40 e i 50 gradi affinché la miscela possa sciogliersi diventando una pasta adesiva; a questo punto è possibile effettuare l’epilazione (comunemente chiamata ceretta). La cera viene stesa sulla pelle e imprigiona i peli che vengono quindi strappati alla radice. Questo tipo di cera, definita a tiepido, può esser utilizzata anche su una pelle con disturbi circolatori. Il suo calore è utile per la dilatazione dell’ostiofollicolare e quindi per una migliore riuscita del trattamento.

Nelle sistemi di epilazione a cera tradizionali viene usata una spatola di acciaio inossidabile, la quale però non può essere sterilizzata, perché ha un manico di legno o in materiale sintetico.

Alcuni centri usano la spatola in legno monouso che viene cambiata per ogni cliente.

Tuttavia in entrambi i casi durante un’epilazione la spatola viene reinserita più volte nel barattolo della cera calda. Per ogni strappo, quindi alcuni microrganismi e/o virus presenti sull’epitelio trattato vengono trasportati sulla spatola e infine nella cera. Il rischio che agenti patogeni o potenzialmente tali resistano alla temperatura di fusione della cera e vengano poi trasferiti con una nuova spatola ad una nuova persona, è concreto e comporta la possibilità di trasmissione di infezioni.

La rimozione del pelo, provocando microtraumi, può portare del sangue a contatto della cera e, contemporaneamente, può creare soluzioni di discontinuità dell’epitelio che facilitano l’ingresso di eventuali patogeni. La dilatazione dei pori, a sua volta, rende lo strato cutaneo più facilmente penetrabile agli agenti (funghi, batteri e virus) eventualmente trasportati dalla cera.

Lo stesso discorso vale per i Roll-on, erroneamente ritenuti più igienici. Anche in questo caso la cera contenuta nel dispositivo viene usata da più clienti con il rischio che batteri, miceti e virus provenienti dal microbiota cutaneo di una cliente possano essere trasportati alla successiva.

Quando si parla di microbiota cutaneo si intende l'insieme dei microrganismi che popolano la nostra pelle.

Dei vari microrganismi che popolano la nostra cute alcuni sono in grado di resistere, anche per alcuni giorni, alle temperature a cui viene mantenuta la cera e possono quindi provocare infezioni a carico della zona epiteliale e delle mucose superficiali.

Cosa si può trasmettere con l'epilazione a cera tradizionale

Acinobacter – Streptococchi – Stafilococchi – Propionibacterium – Candida – Herpes virus labiale/genitale -Papilloma Virus (HPV)

Laser 808 nm

Il nostro laser al diodo è un’apparecchiatura di ultima generazione che garantisce sicurezza e qualità. Il trattamento va adattato alle caratteristiche di ciascun soggetto. Sono molteplici i fattori da dover considerare per poter essere performanti; per noi è indispensabile un check up iniziale così da verificare l'idoneità del soggetto e creare il percorso di epilazione permanente/definitiva su misura.

Siamo sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito al trattamento.

Contatti

Mettiti in contatto con noi per un appuntamento

 
+39 3476196116 (9:00 - 18:30)
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Via Assietta 15, 10050 Sauze d'Oulx

Dove siamo

Seguici su Facebook

 
Premium Joomla Templates